Menu

Extralite HyperStem O12 +/- 12°

Attacco manubrio Extralite HyperStem O12 oversize 31.8 mm +/- 12°. Con pesi a partire da 69 gr. (80 mm) è l'attacco manubrio in alluminio più leggero al mondo e al tempo stesso tra i più rigidi e sicuri. Interamente ricavato dal pieno CNC in lega di alluminio 7075 Txx con viteria speciale in titanio grado 5. Adatto per uso Cross Country, Enduro e Strada. Per canotti standard da 1.1/8". Lunghezza 80-90-100-110-120 mm, colore nero anodizzato. Attenzione 110 mm esaurito, tornerà disponibile a fine Febbraio 2015.

Maggiori dettagli

Disponibilità: DISPONIBILE (4 articoli disponibili)

Produttore : Extralite

80 mm
90 mm
100 mm
110 mm
120 mm

189,00 €

» Aggiungi agli osservati

Extralite HyperStem O12 con soli 69 grammi (in lunghezza 80 mm) è l'attacco manubrio in alluminio più leggero al mondo. E' compatibile con curve manubrio Oversize (diametro 31.8 mm) e canotti sterzo tradizionali o tapered da 1.1/8" nella loro parte superiore su cui occupa un altezza verticale di 38 mm. Ha un inclinazione di +/- 12° grazie alla grafica reversibile. E' prodotto in lunghezza 80-90-100-110-120 mm in colore nero anodizzato.

extralite hyperstem o12

L'HyperStem O12 non è un semplice attacco manubrio ma un autentico capolavoro di tecnologia e design. L'attenta progettazione, l'utilizzo di tecnologie produttive di massima avanguardia e l'impiego di materiali di altissima qualità danno vita ad un prodotto eccezzionale ed inimitabile.

Il suo peso da record non è stato ottenuto a scapito delle rigiditò o della sicurezza, anzi questi requisiti rappresentano ulteriori punti di forza dell'HyperStem.

extralite hyperstem o12

L'attacco è interamente fresato dal pieno (CNC) tramite modernissime macchine utensili a 5 assi di rotazione a partire da una barra forgiata in lega di alluminio serie 7075 Txx. La forgiatura e la speciale lega (con trattamento termico di derivazione militare) conferiscono al corpo dell'attacco manubrio caratteristiche meccaniche superlative. La fresatura molto precisa e raffinata (grazie ai 5 assi) consente di ottimizzare le forme, risparmiando peso ove possibile senza lasciare spigoli vivi o altre discontinuità che possono poi tramutarsi in punti deboli nella vita a fatica del componente.

La rigidità è garantita da un diametro del corpo attacco decisamente oversize, 35 mm contro in media 30 mm di un attacco manubrio standard. Questa piccola differenza in termini di diametro si traduce in una grande differenza in termini di rigidità torsionale poichè tale grandezza varia in maniera esponenziale al diametro attraverso il momento polare di inerzia della sezione, per cui a parità di peso un attacco da 35 mm di diametro (come l'HyperStem appunto) ha una rigidità torsionale del 40% superiore rispetto ad un attacco da 30 mm di diametro ed è meno soggetto a stress (- 20%), quindi anche più sicuro e longevo.

extralite hyperstem o12

Come mai quindi questa soluzione tecnica non viene utilizzata anche dagli altri produttori? Perchè non è semplice e nemmeno economico produrre un attacco manubrio in questo modo, infatti generalmente gli altri attacchi manubrio vengono prodotti in maniera più economica tramite forgiatura ma questa tecnologia non può essere applicata per produrre un attacco manubrio il cui diametro sia superiore a quello su cui sono disposte le viti di fissaggio della curva manubrio. l'unico modo per realizzarlo con diametro così grande è quello di ricorrere a sofisticate e costose fresature esattamente come fa Extralite.

extralite hyperstem o12

I frontalini sono realizzati sempre dal pieno CNC da una lastra di alluminio forgiata tramite una lavorazione molto pregiata e a speciali trattamenti termici che permettono loro di essere leggerissimi e al tempo stesso sicuri e resistenti, sembrano minimali ma in realtà superano tutti i test di sicurezza e di resistenza a fatica. Essi sono poi posizionati molto distanti tra di loro e questo migliora la rigidità torsionale e quindi minimizza la flessione della curva manubrio.

extralite hyperstem o12

Ogni particolare poi è curato nei minimi dettagli, i bordi vengono smussati per evitare di incidere la curva manubrio (specie quelle in materiale composito) e la sede delle viti è ricavata con precisione in modo tale che i carichi vengano diffusi in maniera omogenea senza concentrarsi in maniera pericolosa.

extralite hyperstem o12

Le viti poi non sono delle normali brugole ma delle viti custom realizzate in maniera specifica per l'HyperStem, esse vengono ricavate dal pieno CNC in titanio grado 5 ed hanno testa forgiata con sede torx e filetti rullati, ovvero il massimo che si può chiedere in termini di sicurezza e resistenza.Il design delle viti grazie alle precise lavorazioni a controllo numerico ha consentito di ottimizzare il peso, togliendo materiale ove non serve e smussando le superfici di contatto conil corpo attacco per ridurre al minimo gli stress. Ad un occhio distratto questi particolari potrebbero passare inosservati, ma per Extralite sono importanti e su un prodotto di questa categoria fanno la differenza.

extralite hyperstem o12

Si consiglia di procurarsi chiave dinamometrica per il corretto montaggio dell'attacco manubrio, rispettando le coppie di serraggio indicate nel manuale del prodotto incluso nella confezione e che potete scaricare anche qui nella sezione download di questo prodotto. Dream Bikes inoltre consiglia in fase di montaggio di lubrificare le viti con un anti-seize in modo da evitare possibili ossidazioni galvaniche tra le parti in contatto dei due diversi materiali (alluminio e titanio).  

Il design lineare ed elegante dell'HyperStem O12 non è solo un vezzo estetico ma è la sintesi dell'efficienza strutturale che tende ad ottimizzare la distribuzione degli stress evitando punti deboli nella struttura ed aumentando di conseguenza la vita a fatica. che già raddoppia solo grazie agli speciali trattamenti termici di standard militare.

La finitura poi aggiunge contenuti tecnici a quelli estetici, infatti anodizzazione e grafiche laser sono quanto di più leggero e duraturo si possa utilizzare.

L'Hyperstem O12 non solo supera le simulazioni tramite software per modellazione ad elementi finiti ma è stato anche a lungo testato in laboratorio dove ha facilmente superato i severi test previsti dalla normativa UNI 10518 sia a resistenza che a fatica.

extralite hyperstem o12

Portare un HyperStem a rottura durante la fase di test è stato davvero difficile, si sono dovuti raddoppiare i carichi e nonostante questo si è arrivati ad oltre 5 volte il valore richiesto dalla normativa! Un risultato davvero superlativo, L'Hyperstem è rigido, leggero ed al tempo stesso sicuro anche per utilizzi più gravosi quali All Mountain ed Enduro. Questi risultati sono il frutto di un lungo e continuo sviluppo del prodotto che attraverso i vari up-grade è ormai sul mercato da oltre 10 anni.

L'HyperStem O12 è 100% Made in Italy!

extralite


  • Peso : 69 gr. (80 mm) - 73 gr. (90 mm) - 78 gr. (100 mm) - 82 gr. (110 mm) - 87 gr. (120 mm)
  • Diametro curva manubrio : 31.8 mm Oversize standard
  • Lunghezza : 80 - 90 - 100 - 110 - 120 mm
  • Diametro tubo sterzo : 1.1/8" standard
  • Angolo inclinazione : +/- 12° Reversibile
  • Materiale : AL 7075 Txx ricavato dal pieno CNC
  • Finitura : Nero anodizzato
  • Grafiche : Laser
  • Viteria : Speciale CNC Titanio grado 5
  • Altezza sul tubo sterzo : 38 mm
  • Utilizzo : Cross Country, Strada, Enduro
  • Compatibilità tubo sterzo : Con altezza minima di 32 mm
  • Coppia massima di serraggio : 4 Nm (3 Nm consigliati)

Nessun commento

Scrivi la tua recensione

Extralite HyperStem O12 +/- 12°

Extralite HyperStem O12 +/- 12°

Attacco manubrio Extralite HyperStem O12 oversize 31.8 mm +/- 12°. Con pesi a partire da 69 gr. (80 mm) è l'attacco manubrio in alluminio più leggero al mondo e al tempo stesso tra i più rigidi e sicuri. Interamente ricavato dal pieno CNC in lega di alluminio 7075 Txx con viteria speciale in titanio grado 5. Adatto per uso Cross Country, Enduro e Strada. Per canotti standard da 1.1/8". Lunghezza 80-90-100-110-120 mm, colore nero anodizzato. Attenzione 110 mm esaurito, tornerà disponibile a fine Febbraio 2015.

Scrivi la tua recensione